19° edizione

 

 

manifesto_abbabula_5giugno_def

 

Torna in grande stile il Festival Abbabula che per il suo 19° compleanno sceglie ancora una volta la suggestiva cornice di Monte d’Accoddi (Sassari).

Anteprima il 15 luglio a Riola Sardo, Parco dei Suoni e della Musica, con il trascinante sound del cantastorie Alessandro Mannarino e poi un cartellone d’eccezione, con artisti come Ex-Otago, Stefano Bollani con Napoli Trip e Baustelle. Assieme a loro anche Tetes de Bois, Cesare Basile, Daniele Sepe e Maldestro, proposte varie e variegate che contribuiranno a rendere unica ognuna delle tre giornate del festival. Ma non solo, perché Abbabula è festival di musica e parole d’autore made in Sardegna ed è per questo che sul palco non mancheranno artisti e gruppi protagonisti della scena isolana: Angela Colombino, Charme de Caroline, Mac and The Bee e Sidra.

Energia, classe ed eleganza declinate in parole e raccontate in note dai musicisti all’ombra delle storiche pietre di un altare preistorico unico nell’Isola. Un festival che guarda alla sostenibilità colorandosi ancora una volta di verde.
La magia di antiche pietre, pronte ad essere scoperte e riscoperte in un’atmosfera surreale che, al calar del sole, le avvolgerà insieme all’altare, al palco, agli artisti e alla platea.

Un’esperienza piena e magica, immersa nella secolare storia di Sardegna, intrisa di suggestioni che accompagneranno il pubblico dal tramonto a tarda notte.
Monte d’Accoddi è teatro naturale che offre l’occasione per incontrarsi, brindare, osservare, degustare ottimo cibo, ascoltare e divertirsi nel pieno e garantito rispetto di un luogo così lontano dal presente eppure così vicino alla quotidianità.